Cooperazione internazionale, IZS A&M leader

TERAMO  Gli esperti dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Abruzzo e del Molise 'G. Caporale', si riuniranno il 3 e il 4 maggio prossimi a Civitella del Tronto per discutere ed elaborare un piano strategico che apra la strada a un 'sistema' in tema di cooperazione internazionale. L'obiettivo dell'istituto teramano, leader nell'esportarzione di conoscenza in ambito scientificoveterinario, è quello di rafforzare il proprio ruolo di riferimento nelle partnership in progetti di cooperazione con Istituzioni, Fondazioni e privati, italiani e stranieri in diversi settori. 'Nel corso degli ultimi dieci anni si legge in una nota , l'IZS A&M ha consolidato la sua esperienza internazionale, diventando punto di riferimento nei progetti di cooperazione nei settori della sorveglianza epidemiologica, della sicurezza alimentare, della registrazione e identificazione degli animali, della formazione, della sanità animale, dell'organizzazione dei servizi veterinari. Sono oltre 250 le missioni all'estero che gli esperti dell'Istituto teramano hanno svolto negli ultimi 12 mesi, con contributi determinanti per lo sviluppo di Paesi quali quelli dell'Area Balcanica in particolare, ma anche dell'Africa CentroMeridionale e del Sud America.  Si tratta di un'attività che le organizzazioni internazionali quali la Fao, l'Oms, l'Oie e soprattutto l'Unione Europea e il Ministero degli esteri dimostrano di apprezzare, attraverso finanziamenti per progetti che dal 2004 a oggi hanno raggiunto una quota di oltre 10 milioni di euro'. Esperti e consulenti analizzeranno una serie di proposte progettuali aperte alle collaborazioni internazionali, in cui la “produzione di conoscenza” dell'IZS A&M diventi fulcro per la formazione di professionalità in tema soprattutto di sicurezza alimentare. Tra le attività individuate ci sono l'organizzazione di master specifici per la formazione di esperti a livello internazionale, di gruppi di lavoro impegnati nella stesura di progetti e nel consolidamento delle relazioni internazionali coi i Paesi in via di sviluppo.

Leave a Comment