Arrestato per la dose mortale

TERAMO Mor_ per overdose, dopo essere stato accompagnato in condizioni disperate al pronto soccorso dell'ospedale di Teramo. Faceva il panettiere e aveva 27 anni: oggi, a distanza di 8 mesi da quella tragica sera, i carabinieri hanno arrestato il venditore di morte. Si tratta di 31enne di Pescara, che i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Teramo, diretti dal tenente Alberto Cea, ritengono sia colui che cedette la dose mortale al giovane teramano. I militari, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Pescara, lo hanno arrestato con l'accusa di aver provocato la morte quale conseguenza del delitto di spaccio di sostanze stupefacenti.

Leave a Comment