"Rinnovamento e unità  della Sinistra: una scelta ineludibile"

TERAMO Riceviamo e pubblichiamo dal Coordinamento per il rinovamento e l'unità della sinistra di Teramo.

'La paradossale situazione politica che si è determinata con la fine dei DS e la nascita del Partito Democratico fanno dell'Italia l'unico paese in Europa privo di un forte partito di Sinistra, che si richiami alle forze del Socialismo europeo e ne costituisca parte integrante.  
Come cittadini che da sempre hanno fondato la loro partecipazione alla vita politica sull'adesione ai valori e agli ideali della Sinistra, nel denunciare la gravità di questa anomalia tutta italiana, esprimiamo con forza la necessità che al più presto venga riempito questo vuoto politico. Siamo convinti, inoltre, che è indispensabile puntare ad un rinnovamento profondo e ad una riaggregazione di tutte le forze della Sinistra italiana.
Non si tratta di aggiungere una nuova sigla all'affollato arcipelago dei partiti, ma di avviare un processo nuovo per la Sinistra, la cui storia è stata purtroppo sempre costellata di divisioni. Si tratta di costruire finalmente una Sinistra unita, un nuovo Soggetto che, ripartendo dalla storia comune, riesca ad evitare il ripiegamento delle varie forze politiche della Sinistra nelle specifiche identità e a farle dialogare e stare insieme nel rispetto del pluralismo e delle differenze. Una Sinistra che si apra davvero al confronto con i cittadini e con i movimenti e sappia costruire nuove categorie interpretative con le quali affrontare i problemi cruciali del nostro tempo (i problemi del lavoro, dello sviluppo, della salvaguardia dei beni comuni, dell'ambiente, della pace…).
Siamo convinti che il socialismo è ben lontano dall'essere una cultura politica superata. E' necessario non disperdere il nostro patrimonio di valori e di ideali, ritrovare un pensiero critico del modello di sviluppo capitalistico e dell'ideologia liberista. Nel contempo è necessario trovare il coraggio di intraprendere un processo di innovazione, di risanamento e di moralizzazione della politica.
Rinnovamento, risanamento, unità, avvio di una Costituente per la Sinistra che punti sulla partecipazione dei cittadini: sono queste le condizioni indispensabili per assicurare all'Italia progresso, libertà, giustizia sociale e per riportare alla partecipazione e alla lotta il popolo della Sinistra e quell'ampia parte dei cittadini che sono delusi dalle scelte, dai comportamenti, dai metodi, dall'assenza di valori della politica attuale.
Su questi temi il “Coordinamento per il rinnovamento e l'unità della Sinistra” di Teramo organizza un incontro pubblico con il compagno on. Aldo Tortorella il giorno 14 maggio 2007 alle ore 17:00 presso la Sala Consiliare della Provincia di Teramo.
Il Coordinamento per il rinnovamento e l'unità della Sinistra di Teramo:
Luigi Ponziani, Ernestina Di Felice, Matteo Gravina, Luciano Troilo, Teresa Ioannoni,  Londiano Maselli, Carlo Alicandri Ciufelli, Marco Francioni, Carla Dragoni, Paola Candelori, Tommaso Navarra, Flavia Di Giangiacomo, Maria Gabriella Di Nardo, Gabriele Pilotti.

Leave a Comment