Salgono a quattro gli identificati per gli incidenti

TERAMO Sale a quattro il numero degli ultrà del Teramo identificati per gli incidenti del postpartita tra Teramoe Ravenna, sospesa al 35' del primo tempo e definitivamente rinviata, quando il Teramo era sull'10. La Digos della questura di Teramo ha infatti visionato i filmati girati dalla scientifica durante gli scontri tra tifosi a piazza Dante e individuato con chiarezza i volti e i nomi di chi avrebbe responsabilità nei danneggiamenti e nel ferimento di due agenti di polizia teramani. Attualmente in questura ci sono due fermati, mentre si stanno rintracciando gli altri due che, secondo la nuova legge anti violenza negli stadi, possono essere arrestati anche molte ore dopo gli atti di violenza dei quali si sarebbero resi responsabili.

Leave a Comment