Lotto zero, accordo Cogel-sindacati

TERAMO I sindacati e la Cogel spa, l'azienda che sta realizzando il Lotto Zero, hanno raggiunto un accordo per la soluzione della vertenza di lavoro. Le parti si sono trovate d'accordo sull'ipotesi di mediazione avanzata dal servizio relazioni industriali della Provincia di Teramo: la Cogel si è dicharata disponibile, al termine dei lavori della tangenziale, a chiedere al Ministero del Lavoro lo stato di crisi 'per termine di opera pubblica'. Questa soluzione permetterebbe, in caso di approvazione ministeriale, di ottenere per i lavoratori disoccupati 27 mesi di disoccupazione speciale e per le aziende che li riassumeranno sgravi fiscali. La stessa Cogel è disponibile a riassumere 8 lavoratori licenziati.  All'incontro, coordinato dal responsabile del servizio relazioni industriali Paolo Rota, sono intervenuti i rappresentanti della Cogel SpA, il direttore tecnico Fabio Aldovrandi e il consulente Bruno Brunelli, la rappresentanza sindacale unitaria assistita da Amedeo Marcattili per la FilleaCgil, Giovanni Signorile per la FenealUil e Giancarlo De Sanctis per la FilcaCisl.

Leave a Comment