Siviglia, trionfo targato Poeta

TERAMO  Serviva soltanto una vittoria per sperare e la Siviglia Wear l'ha vinta la partita contro la VidiVici Bologna. E poteva vincerla soltanto cos_, giocando quaranta minuti quaranta senza cali di tensione, con grande cuore e difesa tosta. Bologna non ha demeritato ma non ha potuto far nulla contro la Siviglia di stasera, capace di scacciare anche i fantasmi dell'ennesimo stop nel finale di partita. Porta la firma di Giuseppe Poeta questa vittoria, capace di 26 punti, 5 assist, un solo errore s tre dalla distanza e immacolato dalla lunetta (10/10). La sua prestazione da mvp e la grinta di un trascinatore come Lulli hanno fatto la gara. A cominciare dalla partenza a razzo che ha permesso alla Siviglia di mettere in chiaro le sue intenzioni: un break di 100 al 4' (144) e 2713 al 9'. Bologna non ci sta e il secondo quarto lo dimostra: due triple di Blizzard e Vukcevic e la rifinitura di Ilievski riportano i bolognesi a 2 (2927) al 13'. Al 19' è ancora un canestro a dividere le squadre (4240) ma la volata mette avanti la Siviglia (4542). Quando si riparte è Poeta che conduce le danze; i suoi 7 punti consecutivi issano il quintetto di Bianchi a +7 (5245) ma la gara, secondo una regia affidata alla suspence, deve essere in equilibrio: la Vidivici risale: al 26' fa pari (5454), al 27' oper la prima volta va avanti (5658) e il terzo periodo lo chiude sopra di 3 (6366). E la solita crisi della Siviglia, che sa crollare nell'ultimo quarto, dopo aver dominato? Lo si crede fino a metà ultimo periodo, quando una decisione arbitrale fa saltare i nervi a Ilievski che becca un tecnico che dà alla Siviglia quella forza per crederci (7473). E l solito Poeta che guida la carica e la Siviglia non perderà più la testa del match, con la tripla di Janicenoks che a 34 secondi dalla fine piega le gambe a Bologna (8783) e il libero del sigillo di capitan Lulli poco dopo (8983). Quando la sirena suona e il tabellone segna 9187 la festa sugli spalti del Palaska tutto esaurito è già cominciata. Siviglia Wear Teramo batte Vidivici Bologna 9187 (2715; 4542; 6366)SIVIGLIA: Miller 2, Brown 7, Poeta 26, Hurd 2, Papanikolopoulos, Lulli 8, Janicenoks 16, Martinez 10, Grundy 20. N. e. Valentino, Marzoli, Pinzari. All. Bianchi.
VIDIVICI: Ilievski 12, Best 13, Blizzard 10, Drejer 4, Crosariol 6, Giovannoni 8, Vukcevic 16, Di Bella 7, Grant 2, Michelori 9. N. e. Evtimov, Gugliotta. All. Markovski.
ARBITRI: Sabetta, Reatto, Corrias.
NOTE: tiri liberi, Teramo 25/26, Bologna 15/18; tiri da tre, Teramo 4/12, Bologna 8/24; rimbalzi Teramo 31, Bologna 29. Fallo tecnico fischiato a Ilievski al 35'. Spettatori circa 3700 (incasso non comunicato).

Leave a Comment