Sequestrati 250mila accessori contraffatti

NERETO I finanzieri della Tenenza di Nereto hanno sequestrato ad Alba Adriatica, 250 mila accessori per abbigliamento, oggetti ornamentali ed articoli per la casa contraffatti. Il valore stimato delle merci sequestrate supererebbe i 2 milioni di euro.  Le indagini delle Fiamme Gialle rientrano nei servizi disposti dal Comando Provinciale di Teramo per individuare centri di stoccaggio e di distribuzione dei prodotti contraffatti, in modo da arrestare i flussi di alimentazione della 'filiera del falso'. In particolare, le indagini sono state incentrate su una serie di importazioni di manufatti provenienti dalla repubblica popolare cinese.  Nella serata di ieri, una pattuglia ha notato un camion nelle adiacenze di una società gestita da cinesi e, cominciate le operazioni di scarico, con l'aiuto della polizia municipale ha controllato il carico, risultato sprovvisto di marchio certificazione 'ce'.  Nella circostanza è stato possibile individuare anche degli scantinati adiacenti all'esercizio commerciale dove i prodotti venivano stoccati. Una donna di nazionalità cinese è stata denunciata.  Nel frattempo proseguono le investigazioni della Guardia di Finanza tese ad acclarare quale sia il porto ove è stato sdoganato il mezzo e se vi siano responsabilità ascrivibili ad altre persone.

Leave a Comment