Statistiche da play-off, classifica da brivido

TERAMO La strana annata della Siviglia Teramo: la migliore quanto a statistiche di squadra e individuali ma la più rischiosa nella classifica, raddrizzata all'ultima giornata con la strepitosa partita di Montegranaro. Il presidente Carlo Antonetti l'ha analizzata assieme a stampa e tifosi nella consueta conferenza di bilancio. La particolarità salta subito agli occhi: i numeri dicono che la Siviglia Wear Teramo è da playoff scudetto, ma la classifica, quella dei puntipartita, l'ha relegata al 15°, a un passo da Legadue. 'È stato un anno particolare _ ha dichiarato il Presidente _ terminato in modo straordinario ed in cui è emersa a chiare lettere, in tutta la città, la grandissima voglia di conservare il patrimonio della massima serie.  Le statistiche sono l_ a dimostrare, in modo evidente, le stranezze di questa stagione,  in cui rispetto ai dati di squadra, il rendimento non è stato del tutto positivo: abbiamo totalizzato due punti in più rispetto all'anno passato, con un buon rendimento casalingo, perdendo ben 16 partite con meno di 7 lunghezze di scarto, giocando le nostre gare sino alla fine, sempre e ovunque con chiunque.  La particolarità di questo anno ci deve fornire da insegnamento per farci comprendere il patrimonio della Serie A e la città ci ha fornito, in tal senso, risposte assai confortanti, con il record di presenze al Palasport e di abbonati, con un pubblico maturo, che è stato davvero il sesto uomo, specialmente nelle ultime 3 partite, le quali devono diventare il naturale punto di partenza, per affrontare nel migliore dei modi la stagione ventura”. Montegranaro ha insegnato che la città di Teramo comprende quanto importante sia il patrimonio della serie A1: 'Nelle facce dei tifosi e dei giocatori prima della partita ha aggiunto Antonetti ho letto la voglia e la concentrazione di chi andava a vincere qualcosa, non a difenderla. . E questo la dice lunga: per noi è tesoro importante, dal quale ripartiremo con ancor maggiore impegno per sbagliare il meno possibile'. E per il prossimo anno? Per l'allenatore ancora non c'è nulla di certo: 'Per me Bianchi è un ottimo candidato, apena potremo valuteremo insieme la possibilità di continuare o meno' ha detto il presidente non escludendo altre soluzioni. Tra i contrattualizzati ci sono per il momento Poeta, Miller, Bernard e Hurd. E Luli? 'Il capitano è il capitano ha risposto Antonetti non c'è contratto da rinnovare lui è biancorosso. . a vita!'. E dalla platea qualcuno invita a fare il sacrificio di acontentare Grundy. .  

Leave a Comment