Gabetta: "Mi dispiace per il presidente"

TERAMO 'Prima di tutto voglio dire che mi dispiace tantissimo per il presidente Malavolta: nelle condizioni in cui si trova era l 'ultima cosa che si aspettava'. Gabetta pensa al presidente ricoverato a Pavia, che a distanza ha appreso della retrocessione del suo Teramo. Gabetta attribuisce ilo maggior peso della retrocessione alla sciagurata partita di andata ad Ancona: 'Abbiamo sbagliato partita e ci siamo messi nella condizione di dover recuperare con una partita difficile. Per il resto oggi non posso rimproverare niente ai giocatori che in campo hanno fatto il possibile. Mi dispiace anche per la città, perchè oggi perde un qualcosa di importante'. Stranezze della vita: all'allenatore la cui gestione è costata la retrocessione del Teramo, una piccola parte della tifoseria radunarta all'uscita dello spogliatoio per la contestazione alla squadra, ha intonato cori e lanciato applausi a favore del tecnico. Dura contestazione contro tutti gli altri giocatori e in particolare contro Myrtaj, il più bersagliato all'uscita in macchina: piovono insulti e sputi e non si degenera per la presenza di un fitto cordone di polizia.

Leave a Comment