"Ripristinate le fermate del treno a Mosciano"

TERAMO  L'assessore alle attività produttive della Provincia di Teramo, Orazio Di Marcello, chiede a Trenitalia di ripristinare le fermate alla stazione di Mosciano. Lo ha fatto scrivendo alla società che gestisce il traffico ferroviario in Italia: qualora Trenitalia no accogliesse l'invito, il presidente della Provincia, ernino D'Agostino è pronto a portare in consiglio provinciale l'approvazione di un ordine del giorno per tutte le istituzioni interessate.  “La località _ scrive l'assessore Orazio Di Marcello è sede di numerose imprese commerciali e industriali e vanta anche la presenza del Polo Universitario di Agraria, dove, nel mese di luglio, sono regolarmente in programma esami accademici e sessioni di laurea. Questa decisione arreca gravi disagi a centinaia di lavoratori e studenti pendolari”. “Si tratta di servizi pubblici essenziali, ancorchè privatizzati _ sostiene a sua volta il presidente D'Agostino _ ed è davvero curioso che si proceda unilateralmente a decisioni estremamente penalizzanti per i cittadini. Mentre Regione e Province stanno progettando un Piano Trasporti tutto incentrato sulla intermodalità e sul potenziamento del servizio ferroviario, prevedendo a questo scopo appositi finanziamenti, Trenitalia non può agire solo sulla base di contingenti logiche aziendali”.

Leave a Comment