Italia e Namibia insieme grazie all'IZS A&M

ROMA Italia e Namibia hanno raggiunto un'importante intesa tecnica in materia di cooperazione scientifica nel campo della medicina veterinaria.  L'accordo è stato firmato informa un comunicato dell'ambasciata italiana a Windhoek ricevuto a Nairobi ieri dall'ambasciatore d'Italia in Namibia, Arnaldo Abeti, per conto del Ministero della Salute italiano, e Nichey Iyambo, Ministro dell'Agricoltura namibiano.  L'intesa conferisce una sanzione ufficiale ai rapporti tra i due Paesi nella materia, già articolati in una collaborazione tra l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abbruzzo e del Molise 'G. Caporale' (IZS AM) di Teramo ed i servizi veterinari della Namibia.  Essa prevede lo scambio di ricercatori tra le due istituzioni, con quelli italiani inviati in Namibia dall IZS di Teramo per lo studio delle malattie esotiche, poco conosciute in Italia, e quelli namibiani accolti a Teramo per corsi di formazione, in particolare per l apprendimento delle moderne tecnologie in materia di salute pubblica ed igiene alimentare.  La Namibia è un partner commerciale dell'Unione Europea quale esportatore di tagli pregiati di carne bovina e l'intesa firmata oggi contribuirà all'affinamento degli standards produttivi ed al rispetto della normativa comunitaria in materia.

Leave a Comment