Teramo Handball vuole la A d'Elite

TERAMO  La Emmelle Naca Teramo Handball ha ufficialmente avanzato alla Federazione Italiana Giuoco Handball la richiesta di essere ammessa a disputare il campionato di Serie A d'Elite nella prossima stagione 2007/2008.  La società del presidente Enzo Caporale, dopo aver formalizzato nei termini stabiliti iscrizione e fideiussione per la partecipazione alla serie A1 maschile, ha valutato e deciso di avanzare richiesta formale alla Figh per entrare nel novero delle 8 squadre che giocano il torneo di prima divisione nazionale.  La decisione è stata assunta sulla scorta della riapertura dei termini di reintegro da parte della stessa Figh, in considerazione delle rinunce di società storiche come Trieste e Bressanone, sodalizi che assieme a Teramo vantano una lunghissima militanza nella serie A di pallamano maschile.  La richiesta della società teramana adesso sarà vagliata dagli organismi federali con un criterio formato sulla base di alcuni parametri stabiliti e relativi agli anni di anzianità, ai risultati, all'impiantistica e al settore giovanile, comparati a quelli di altre società che hanno fatto uguale istanza.  L'iniziativa della Emmelle Naca Teramo Handball conferma le ambizioni del sodalizio biancorosso, a conferma e difesa di una trentennale tradizione in questa disciplina e arriva dopo l'annuncio dell'ingaggio di Riccardo Trillini, uno degli allenatori più quotati sulla piazza italiana, chiamato alla guida del team cittadino.

Leave a Comment