Caso APTR in Provincia: preoccupazione

TERAMO  “Il rischio che si sta correndo è quello di trattare l'Aptr, che deve attuare le politiche turistiche nella nostra regione, alla stregua di altri enti di cui si mette in discussione adesso l'utilità”. Sono parole dell'assessore provinciale al Turismo, Orazio Di Marcello, che ha invitato associazioni di categoria ed operatori del settore ad un incontro per discutere il “caso APTR”. L'incontro è fissato nella sala consiliare della Provincia per il 9 luglio. “La crisi che sta interessando l'Azienda di Promozione Turistica Regionale _ dichiara Di Marcello in un comunicato stampa è un avvenimento che merita di essere discusso tra tutti coloro che, a diverso titolo, rappresentano gli interessi del turismo nella nostra provincia, al fine di poter concertare assieme le opportune e doverose azioni da intraprendere a livello politico ed istituzionale”. Di Marcello è molto preoccupato: “Una situazione di fronte alla quale il nostro territorio, che intercetta il 50 per cento dei flussi turistici in Abruzzo e vede nel turismo una voce importante della propria economia, non può tacere e deve definire il proprio comune impegno”. All'incontro _ al quale sono stati invitati, tra gli altri, i rappresentanti di AssoturismoConfesercenti, FederalberghiConfcommercio, Fiavet e Faita interverrà anche il presidente della Provincia Ernino D'Agostino.     

Leave a Comment