La CIA di Teramo sui problemi idrici

TERRAMO In seguito alla falla che si è aperta nella vasca di accumulo di Sardinara, che, secondo la Confederazione Italiana Agricoltori, ha provocato e provocherà sicuramente danni e disagi alle aziende interessate, in un comunicato ufficiale la giunta provinciale della CIA invita tutti i consorziati ad attenersi in maniera scrupolosa alle disposizioni indicate dal Consorzio di Bonifica Nord al fine di far fronte all'emergenza in attesa del regolare ripristino dell'intera rete. Questa, la comunicazione:“I turni indicati dal Consorzio di Bonifica Nord vanno rispettati per permettere che la pressione e la quantità di acqua possano consentire una normale irrigazione, nei giorni stabiliti, delle aree indicate. La CIA sta valutando la possibilità di intraprendere azioni legali per la risarcibilità dei danni, sia quelli immediati che quelli derivanti da una ritardata e/o forzatamente modificata organizzazione colturale; a tal proposito si invitano i consorziati interessati a recarsi presso le sedi al fine di monitorare l'entità dei danni”.   

Leave a Comment