Da domani il Piano Regolatore in Consiglio

TERAMO Comincia domani la lunga maratona del Consiglio comunale che dovrebbe portare all'approvazione del nuovo Piano Regolatore Generale. Per quindici giorni i consiglieri potranno discutere e poi votare il nuovo strumento urbanistico. Mentre è ovvio il voto favorevole della maggioranza di centrodestra, dalla minoranza giungono voci di contrasti tra i DS che sarebbero favorevoli all'approvazione e la Margherita, che invece pare propensa a rigettare il PRG, addirittura uscendo dall'aula al momento del voto. Tutto è ancora da decidere. Ecco nel dettaglio le modalità dei lavori.  Le date delle riunioni, tutte in I convocazione, sono le seguenti: 10, 11, 12, 13, 16, 17, 18, 19 Luglio; le sedute sono tutte fissate per le ore 17, 00 in prima convocazione, ciò significa che prenderanno effettivamente il via alle 18, 00. Ogni sera i lavori saranno sospesi dalle ore 20, 30 alle ore 21, 30. L'Ordine del giorno della seduta di domani sarà il seguente:1.  Consorzio per lo Sviluppo Industriale della provincia di Teramo/ Comune di Teramo _ Riconoscimento legittimità debito fuori bilancio;2.  Ratifica attività svolta dalla Commissione Consiliare Speciale con funzioni consultive per il Consiglio Comunale in ordine alle osservazioni proposte dai cittadini al Piano Regolatore Generale _ Provvedimenti, successivamente alla scadenza del termine precedentemente indicato;3.  Variante al PRG vigente e modifica della delibera di adozione luglio 2003. Approvazione delle controdeduzioni alle osservazioni presentate.

Leave a Comment