Uccide il fratello con una coltellata alla gola

COLONNELLA Delitto in famiglia, nella tarda serata di oggi, a Colonnella nella frazione Giardino. Al culmine di una violentissima lite dentro la loro abitazione, un disoccupato di 30 anni, Davide Flammini, ha ucciso il fratello di cinque anni più grande, Giovanni. Entrambi hanno piccoli precedenti legati agli stupefacenti. Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri sulla testimonianza della madre che avrebbe assistito al delitto, il fratello maggiore ha accoltellato con un fendente alla gola l'altro, che è praticamente morto in pochi istanti, dissanguato. Sembra che immediatamente dopo il delitto, il giovane omicida abbia avvertito alcuni parenti che abitano di fronte, chiedendo di avvertire il 118. Quando il personale medico si è accorto che si trattava di un omicidio e ha avvertito i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Alba Adriatica, il giovane si è barricato in casa minacciando tutti, in evidente stato di alterazione psichica. E' servita la buona preparazione dei militari albensi per convincerlo a desistere e a farsi arrestare. E' stato trasferito nella cella di sicurezza della caserma di compagnia ad Alba Adriatica, dove nel corso della notte lo ha interrogato il sostituto procuratore Bruno Auriemma, titolare delle indagini.

Leave a Comment