Nella notte pauroso incendio a Miano

TERAMO Sono intervenuti addirittura due elicotteri e un canadair per spegnere il vasto incendio che si è sviluppato questa notte attorno alla frazione di Miano e che ha lambito perfino le prime case del centro abitato (foto) . Il fuoco ha avuto due fasi. Una prima attorno alle 10 di ieri sera, subito domata grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile; la seconda attorno all'una di notte col fuoco che si è rapidamente sviluppato. Le fiamme dovrebbero essersi scatenate, secondo i primi accertamenti, nella zona adiacente il cimitero e, alimentate dal vento, hanno in breve ampliato il loro raggio. Al momento l'incendio sembra spento anche se sono ancora in corso controlli e monitoraggi. Intanto monta la polemica; i residenti di Miano parlano di ritardi da parte dei Vigili del Fuoco, che sarebbero giunti in soccorso della sola camionetta della Protezione Vivile che già operava con un solo idrante, dopo più di un'ora dalla prima chiamata. E' stato comunque forte il dispiegamento dei mezzi con appunto 4 o 5 camionette più gli elicotteri. Proprio grazie a ciò, le fiamme sono state prontamente domate ma il rischio che entrassero nel centro abitato è stato forte. Da una prima analisi, non è esclusa l'origine dolosa dell'incendio.

Leave a Comment