Referendum regionali: nuovo appello

TERAMO  Nuovo appello del comitato promotore dei 4 referendum regionali, il cui rappresentante ufficiale è l'ex parlamentare Pio Rapagnà. “La campagna referendaria per la raccolta delle firme, con la entusiasmante risposta di molti Cittadini abruzzesi spiega una nota  sarà certamente portata a termine con grande successo di firme”. E' importante, secondo Rapagna', anche se la raccolta firme proseguirà fino al 13 settembre, firmare in gruppi numerosi e concentrati nelle stesse giornate, per ottenere omogeneità nei moduli di firma. Il comunicato stampa lancia anche un ulteriore appello, questa volta di natura finanziaria: “Il Comitato promotore _ spiega Rapagna' non avendo i mezzi economici necessari per coprire le spese di una dignitosa campagna di informazione dei Cittadini sottoscrittori e, volendo risparmiare al massimo sui costi dei 4 referendum, lancia con fiducia una richiesta di un aiuto concreto, attraverso una specifica forma democratica di 'autofinanziamento responsabile' e la risposta all'appello è nelle mani di chi può. Chi può si faccia sentire ed invii al Comitato il risultato pratico della propria volontà e del proprio impegno.  Le firme per il referendum regionali vengono raccolte nei Comuni, nelle Cancellerie di Tribunali, Preture e Giudice di Pace e dal Giudice di Pace.  

Leave a Comment