Bioessiccatore: c'è il via libera

TERAMO Il progetto del bioessiccatore provinciale ha avuto l'ok oggi a Pescara. In una conferenza dei servizi all'assessorato all'ambiente della Regione il progetto della TeAm ha avuto il via libera. I lavori cominceranno a fine anno e dureranno prevedibilmente 24 mesi. La costruzione dell'impianto, che sarà pronto a trattare tutti i rifiuti non organici della provincia di Teramo per una quantità di rifiuti al di sopra delle 120 mila tonnellate, costerà 15 milioni, con manutenzione e gestione dell'impianto in autofinanziamento.

Leave a Comment