Scoperta centrale di duplicazione di Dvd

MARTINSICURO La Guardia di finanza di Giulianova, in collaborazione con i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Alba Adriatica e della stazione di Martinsicuro, ha smantellato a Martinsicuro una centrale di riproduzione abusiva di cd, dvd e capi di abbigliamento. I militari, nell'irruzione in un appartamento di via Vivaldi preso in affitto presumibilmente da un gruppo di senegalesi (sono in corso accertamenti sul proprietario dell'immobile per sapere a chi lo ha locato),  hanno sequestrato oltre 50mila dvd e cd contraffatti,  120mila custodie e locandine per confezionare i supporti e 36 masterizzatori distribuiti su tre 'torri', oltre a qualche migliaio di capi di abbigliamento contraffatti, per un valore complessivo di 600mila euro.  Le forze dell'ordine hanno denunciato due senegalesi di 30 e 40 anni di età per violazione della legge sul diritto d'autore e hanno fermato un extracomunitario clandestino che ha tentato di fuggire durante la perquisizione dei locali di via Vivaldi in cui è stata trovata la centrale di riproduzione abusiva. Il clandestino è stato accompagnato all'Ufficio stranieri della Questura di Teramo per accertamenti.  L'operazione è stata condotta in collaborazione anche con la Polizia Municipale di Martinsicuro e con gli agenti della Capitaneria di porto. I prodotti contraffatti erano destinati al mercato illegale sui litorali abruzzese e marchigiano.

Leave a Comment