Carabinieri tennisti arrestano spacciatore

MARTINSICURO I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Alba Adriatica hanno arrestato, in flagranza di reato, un clandestino tunisino per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il 22enne è stato bloccato dai militari travestiti da giocatori di tennis, all'interno del circolo sportivo 'Tempo libero' di Martinsicuro. I carabinieri hanno dovuto fari ricorso allo stratagemma per confondere il tunisino in una zona in cui altrimenti sarebbe stato difficile controllarne le mosse dall'esterno senza essere notati. Quando il nordafricano è stato bloccato, aveva da poco ceduto a tre tossicodipendenti alcune dosi di stupefacente e indosso aveva una quindicina di grammi di eroina suddivisa in dosi e pronta per lo spaccio. Il tunisino è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

Leave a Comment