Roseto, lavori all'ex dependance della Villa

ROSETO La vecchia dependance della Villa Comunale di Roseto sarà  completamente restaurata per ospitare uffici e servizi per la collettività . "Il cantiere è stato aperto in questi giorni "“ spiega l'assessore ai Lavori Pubblici, Flaviano De Vincentiis "“ per un intervento che prevede il recupero della piccola struttura dove saranno ricavate due stanze ad uso ufficio, un locale per servizi e un servizio igienico a norma. L'edificio sarà  accessibile sia da via Azeglio che dall'interno del parco della Villa Comunale e a tale scopo sarà  realizzato un marciapiede pavimentato in porfido ed una rampa di accesso per disabili". Per il recupero dell'edificio il Comune ha ottenuto un finanziamento regionale di 80 mila euro, su interessamento dell'assessore Tommaso Ginoble. "Nel rispetto dell'architettura esistente, i lavori di recupero renderanno fruibile l'immobile anche esternamente al parco della Villa Comunale (su via D'Azeglio) "“ sottolinea il Sindaco Franco Di Bonaventura "“ e con la collocazione al suo interno dello sportello Informagiovani e del Punto Europe Direct, proseguiamo nella politica di accesso all'informazione da parte di un segmento che chiede sempre maggiore attenzione". " Una volta recuperata, la piccola dependance accoglierà  l'ufficio Informagiovani e il punto Europe Direct "“ spiega il vice sindaco, Teresa Ginoble "“ riteniamo infatti che questo importante servizio debba essere potenziato anche attraverso una migliore collocazione. La nuova sede così vicina alla Biblioteca civica, potrà  creare un circolo virtuoso tra cultura, informazione e servizi per i più giovani, con particolare attenzione alle politiche europee, garantendo un allargamento dell'utenza che, tramite questi due sportelli potrà  trovare risposte sia sul piano del lavoro ma anche per quanto riguarda viaggi e cultura. "

Leave a Comment