Al via la Tendopoli dei Passionisti

TERAMO E' prevista per le 18. 30 di oggi l'inaugurazione della XXVII Tendopoli di San Gabriele, con il saluto del vescovo di Teramo e Atri, monsignor Michele. In serata l'arrivo della Fiaccola della Speranza, benedetta questa mattina dal Rettore del Santuario di Loreto. Quest'anno la Tendopoli è ispirata al carisma dei Padri Passionisti. "Anche quest'anno ha spiegato padre Francesco Cordeschi, fondatore ed assistente spirituale nazionale del movimento centinaia di giovani piantano il cuore e le tende intorno al Santuario per vivere un'intensa esperienza di fede. Su una collina ai piedi del Gran Sasso trasformata in tendopoli i giovani si confrontano, pregano e cantano, si interrogano sul senso della vita e cercano nell'altro il volto di Gesù Cristo, condividendo emozioni, scoperte, riflessioni e speranze. Pronti poi a ricaricarsi la tenda sulle spalle e tornare, rinnovati nel cuore e rinvigoriti nello spirito, ad operare nella propria quotidianità , in famiglia, in parrocchia, a scuola e a lavoro". Sarà  presente, inoltre, per condividere l'esperienza, una delegazione di 15 ragazzi della Tendopoli Venezuelana.
Il vescovo Seccia insieme al Padre Provinciale dei Passionisti Pierluigi Bartoli darà  il benvenuto ai tendopolisti. I giovani si prepareranno quindi ad accogliere la Fiaccola della Speranza, benedetta questa mattina dal Rettore del Santuario di Loreto e portata in staffetta da 13 podisti di Montorio al Vomano più una rappresentanza del Venezuela. L' arrivo al Santuario di S. Gabriele è previsto per le ore 23. 00. Ad accogliere la fiaccola ci sarà  il vicepresidente della Provincia di Teramo e i Sindaci dei comuni di Isola del Gran Sasso, Colledara e Montorio al Vomano. La fiaccola passerà  tra le mani dei ragazzi per accendere il Tripode la cui fiamma illuminerà  la Tendopoli per tutta la sua durata. Lo spettacolo di "Fashion gia. man. dance" animerà  il primo tend fest.

Leave a Comment