Un autogol condanna il Teramo a Poggibonsi (1-0)

POGGIBONSI  Un'autorete, clamorosa, di Gardella al 17' della ripresa, condanna il Teramo alla sconfitta nella prima trasferta di campionato a Poggibonsi. La rete toscana è arrivata dopo un primo tempo equilibrato, il cui inizio è stato di marca biancorossa, con i padroni di casa che hanno cominciato a prendere il sopravvento. Da segnalare, in questa fase, una buona occasione capitata a Marolda che non ha approfittato di una leggerezza del portiere toscano. Nella ripresa il Teramo di Rossi è ripartito bene con una conclusione di Margarita ma poi, in una fase di stallo, ha subito la rete dello svantaggio che ha lasciato il segno nei teramani, incapaci di riprendere il gioco e chehanno rischiato di subire anche il raddoppio. Nella girandola di sostituzioni, clamorosa è stata la tripla occasione per il pareggio capitata sui piedi di Capodaglio, Niscemi e Marolda, tutte nella stessa azione: nei primi due casi il portiere avversario è stato bravo a respingere, nel terzo l'attaccante ha sparato alto sulla traversa. Le formazioni: Poggibonsi: Ravaglia, Mugnaini, Francini; Di Chiara, Machetti, Sadotti, Dobrijevic (41' st Drudi), Dall'Ara, Porricelli, Gamma (38' st Lentini), Mariotti (12' st Essoussi). A disposizione: Bini, Salvadori, Rossi, Mugnai. All. Caramelli
Teramo: Nordi, Priolo, Gardella (37' st Pokleka), Andreulli (21' st Di Fuzio), Cascone, Voria; Margarita, Capodoglio, Marolda, Borgogni (13' st Niscemi), D'Alessandro. A disposizione: Ameltonis, Paolacci, Bosco, Carbonaro. All. Rossi.
Rete: 17' st Gardella (aut. )
Arbitro: Barbiero di Vicenza

Leave a Comment