Del Turco se ne andrà ? Improbabile

TERAMO I fatti potrebbero smentirci: ma Del Turco non se ne andrà. Alle 12 una conferenza stampa ci dirà se il Governatore d'Abruzzo ci manderà alle elezioni in primavera perchè insoddisfatto della nomina del candidato segretario regionale del Pd o se ci consentirà di andare avanti regolarmente con la vita amministrativa e produttiva della Regione. La sintesi dell'intera vicenda che sconvolge la vita politica abruzzese è purtroppo contenuta nelle due righe che avete appena letto. Perchè sarà soddisfatto Del Turco? Perchè D'Alfonso non gli andava bene? Perchè invece forse Ginoble si, anche se certamente i Ds avanzeranno un'altra candidatura? Perchè la questione del segretario è solo un'occasione, quella che il Governatore attendeva per puntualizzare gli impegni sul proprio futuro. Il Governatore infatti aveva bisogno di sapere confermato l'accordo che in qualche modo era stato evidentemente stretto (magari non sigillato. ) all'epoca della candidatura a Presidente di questa Regione. Sembra che Ottaviano Del Turco si aspetti di approdare alla Presidenza della Rai una volta concluso il mandato di Governatore. Ecco, il nodo è sciolto. Del Pd, alla fin fine, poco gli importa. E' vero che Ginoble, essendo membro della Giunta regionale, forse ne criticherebbe meno l'operato (da segretario del Pd) rispetto a quanto potrebbe fare D'Alfonso o un nuovo candidato diessino (che comunque, eventualmente, Del Turco accetterebbe) ma è chiaro che questa tesi non è tale: si tratta di una teoria posticcia, non dimostrabile e anche piuttosto infantile. Una sorta di formula da gioco dell'oca. E' inimmaginabile che un segretario Pd si scagli contro l'operato del centro sinistra più di quanto non facciano i segretari di Margherita e Ds separatamente. Comunque il problema non è D'Alfonso, non è Ginoble (peraltro sinceramente nomi migliori non potevano essere fatti vista la bontà dei due). La nostra attenzione è sul Governatore d'Abruzzo, non sui candidati Pd. Alcuni giorni fa dicevamo che il Cittadino (notare la C maiuscola) comune è bene che non si accorga di cosa c'è alla base di questi movimenti definiti politici. Lo ribadiamo. E aspettiamo le comunicazioni ufficiali.

Leave a Comment