Camionista rapina giovane donna

TERAMO  Camionisti stranieri in vena di scorribande la scorsa notte. A San Nicolò hanno avvicinato due ragazze forse con l'intenzione di molestarle, finendo per strattonarne una e rapinandola del cellulare con cui lei stava cercando di chiedere aiuto a un amico. Uno è stato arrestato, l'altro denunciato a piede libero. L'episodio si è verificato nei pressi della chiesa di San Francesco. I due, alti e robusti, hanno avvicinato le due parlando in tedesco ma le giovani donne per evitare situazioni d'imbarazzo si sono allontanate, seguite dagli stranieri: una di loro ha cercato di chiamare un amico con il cellulare ma uno degli stranieri l'ha strattonata e glielo ha rubato allontanandosi dopo averla maltrattata. Le ragazze hanno raggiunto una cabina telefonica e da qui hanno avvertito il 113. Gli agenti di una volante hanno rintracciato i due, due cittadini cechi, nei pressi di Sant'Atto, a bordo di un Tir. Uno dei due aveva nascosto nel giubbino il cellulare della donna. Sono stati accompagnati in questura e qui il più anziano, autore della rapina, è stato arrestato; l'amico, un 35enne, ha dato in escandescenza e ha colpito con un calcio il vetro di una porta interna alla questura. Per questo motivo è stato denunciato a piede libero per danneggiamento.

Leave a Comment