12a edizione per il Di Venanzo

TERAMO  Il Premio internazionale per la fotografia cinematografica “Gianni Di Venanzo” (dal 15 al 28 ottobre a Teramo) è alla 12a edizione. La manifestazione è dedicata ai direttori della fotografia nel cinema e intitolata a Gianni Di Venanzo, il maestro della luce teramano, collaboratore dei più grandi registi italiani nel periodo d'oro del cinema nazionale, considerato il numero uno della fotografia cinematografica italiana. Seppur scomparso prematuramente, a soli 45 anni, come ricorda una nota dell'ufficio stampa del Premio, Di Venanzo vinse per ben cinque volte il Nastro d'Argento quale direttore della fotografia dei film: Il Grido (1957) di Antonioni, I magliari (1959) e Salvatore Giuliano (1961) di Rosi, Otto e mezzo (1963) e Giulietta degli Spiriti (1965) di Fellini. L'attività centrale del “Di Venanzo” è rappresentata dal concorso, suddiviso in categorie, che premia ogni anno con “L'esposimetro d'oro”:l'autore della migliore fotografia italiana, l'autore della migliore fotografia straniera, la carriera di un autore della fotografia, la memoria di un autore della fotografia cinematografica. Inoltre sarà assegnata anche una targa speciale all'autore della migliore fotografia per una fiction televisiva. I premiati vengono individuati da una giuria di critici, registi e direttori della fotografia, insediata a Roma nella Casa del Cinema e presieduta dal saggista e critico cinematografico Stefano Masi. Gli Esposimetri d'oro saranno consegnati durante la serata di gala che si terrà sabato 27 ottobre a Teramo nel cineteatro Comunale alla presenza di numerosi ospiti del mondo del cinema. Il 12° Premio Di Venanzo, ideato e organizzato come sempre dall'associazione culturale Teramo Nostra (presidente Piero Chiarini, direttore artistico Sandro Melarangelo), quest'anno renderà omaggio a Michelangelo Antonioni con la proiezione di alcuni suoi film realizzati con la collaborazione di Gianni Di Venanzo quale direttore della fotografia. Il primo atto della manifestazione, lunedì 15 ottobre 2007, sarà dedicato alla presentazione del primo volume del “Dizionario mondiale dei direttori della fotografia”, scritto da Stefano Masi, presidente della Giuria del “Di Venanzo”, e realizzato grazie al contributo del “Premio Internazionale Gianni Di Venanzo” di Teramo. Sarà presente l'autore. L'opera, voluta fortemente dall'associazione Teramo Nostra, è stata già presentata con successo al “BiancoFilmFestival” di Perugia e alla 53^ edizione del “Taormina Film Fest”.

Leave a Comment