Giulianova: scenari futuri

TERAMO  “Impronte”, "¨associazione di cultura politica di Giulianova, ci introduce, con una nota del suo presidente, Enrico Gagliano, nella situazione politico amministrativa di Giulianova. Lo fa attraverso una ricostruzione delle tappe e prevedendo alcuni scenari futuri. "¨”Questa finta crisi d'estate si avvia alla stretta finale. "¨Tutto ha inizio con la discussione sulla variante generale al Prg nel Consiglio Comunale del 19 luglio, quando Rifondazione votò la sfiducia al Sindaco Ruffini. "¨Il 20 luglio, Ruffini ritira la delega nell'Assemblea dell'Ato alla consigliera comunale Elisa Braga e chiese ed ottenne _usiamo parole sue “di non occupare la postazione attribuita ad un rappresentante di Rifondazione Comunista fino alla conclusione della crisi politica …. ”. "¨Il 3 agosto il Sindaco estromette dalla Giunta l'Assessore all'Ambiente di Rifondazione Comunista, Orlando Polilli. "¨Il 28 agosto i consiglieri dei partiti della maggioranza, Rifondazione esclusa, richiedono la convocazione del Consiglio Comunale con all'ordine del giorno la revoca del Presidente del Consiglio Comunale, De Vincentis, e l'elezione del nuovo Presidente. "¨Il 10 settembre, dopo quasi due mesi di mutismo sulla crisi, la Casa della Libertà decide di scrivere al Presidente della Repubblica per chiedere lo scioglimento del Consiglio Comunale. "¨Il 12 settembre il Sindaco Ruffini fa marcia indietro: conferma la delega quale rappresentante del Comune di Giulianova nell'Ato alla consigliera comunale di Rifondazione Elisa Braga. "¨La Braga era stata cacciata perché era in corso una crisi politica; quindi, se Ruffini ci ha ripensato vuol dire che la crisi è ormai acqua passata. "¨Cosa accadrà nei prossimi giorni?"¨Ecco quale potrebbe essere la successione degli eventi: "¨1) Il Presidente De Vincentis convoca il Consiglio Comunale; "¨2) I gruppi consiliari DS, Margherita e PdCI/SDI ritirano la mozione di sfiducia a De Vincentis oppure, in modo un po' bizzarro, prima lo sfiduciano e poi lo rieleggono nella stessa seduta (cambia la forma ma non la sostanza); "¨3) Il Sindaco fa un bel rimpasto in Giunta ed accontenta tutti, Rifondazione compresa. "¨Ed eccoci alla domanda più importante: qual è il prezzo che paga Rifondazione per rientrare nella stanza dei bottoni? "¨Ne sapremo qualcosa di più dopo il 24 settembre, giorno in cui, salvo imprevisti, il Consiglio Comunale dovrà decidere sull'adozione di varianti e piani edilizi, Ariston compreso. L_ vedremo se Rifondazione manterrà la sua linea di sempre, quella linea che l'ha portata a sfiduciare Ruffini soltanto due mesi fa. L_ capiremo se, come temiamo,  sulla variante generale al Prg nessuno più oserà aprir bocca”. Il Presidente Enrico Gagliano.

Leave a Comment