La polizia chiude un night a Roseto

TERAMO  Immediata chiusura del locale per varie violazioni amministrative e soprattutto per la presenza di donne straniere impiegate come intrattenitrici, alcune delle quali in Italia senza autorizzazione al lavoro: è il provvedimento preso per un night club di Roseto al termine di controlli eseguiti dagli agenti del Commissariato di Polizia di Atri, insieme ai colleghi del Reparto prevenzione crimine di Pescara.  Dopo aver fatto uscire dal locale tutti i presenti, alla titolare dell'esercizio i poliziotti hanno comminato una sanzione amministrativa di 15. 000 euro.  L'operazione di controllo del territorio ha riguardato complessivamente sette locali fra bar, pub e night club a Teramo e in provincia. Vi hanno partecipato anche ispettori della Direzione provinciale del Lavoro e tecnici della Asl di Teramo,  Servizio prevenzione sicurezza. Sono state identificate 145 persone, tra le quali 32 stranieri. Un marocchino di 29 anni è stato arrestato per violazione della legge BossiFini e per due pregiudicati sono stati adottati i fogli di via obbligatori.

Leave a Comment