Il Consiglio decide: una lapide a Binchi nel Palacquaviva

TERAMO La proposta di intitolare il Palacquaviva a Giorgio Binchi ha preso un'ora del dibattito del Consiglio comunale. Al termine, con un applauso, all'unanimità è stato approvato un ordine del giorno, che di seguito riportiamo, presentato da Gianluca Rapagnà ma contenente la sintesi dell'accordo che durante la discussione era stato raggiunto. Il testo: 'La recente, immatura scomparsa dell'amico Giorgio Binchi ha destato nella comunità cittadina tutta un'ondata di commosione. Di giorgio Binchi restano vive le straordinarie doti umane; unanime e forte resta l'apprezzamento per il lavoro svolto per la Teramo sportiva e non solo. Teramo si riconosce nel volto simpatico, nella mitezza, nel sorriso, nella laboriosità semplice e disinteressata di Giorgio Binchi. Questa è la Teramo che abbiamo ereditato e che vogliamo conservare e trasmettere alle nuove generazioni. Con queste motivazioni riteniamo di accogliere senza indugi la proposta lanciata dalla società sportiva Naca Teramo Handball, apponendo una lapide commemorativa presso l'impianto sportivo coperto denominato 'Palacquaviva' al compianto Giorgio Binchi, nonchè verificando la possibilità di intitolare allo stesso la prescritta struttura nei termini e nei tempi ordinariamente previsti dalla normativa vigente'.   

Leave a Comment