Il vigilantes reagisce, la rapina fallisce

TERAMO Il coraggioso gesto di un vigilantes fuori servizio ha permesso di sventare una rapina alla filiale di Banca Tercas a San Nicolò. La guardia giurata ha rimediato una coltellata a un avambraccio ma le sue condizioni non sono giudicate gravi. E' in ospedale per farsi medicare. L'episodio è avvenuto oggi poco dopo le 13, in piazza Progresso. Due banditi, con il volto semicoperto e con in pugno un taglierino, hanno fatto irruzione all'interno della fiiiale per fare la rapina. Dentro c'erano, oltre agli impiegati, anche un buon numero di clienti e, tra questi, in fila in attesa di effettuare una operazione allo sportello, anche un vigilantes. L'uomo non ha esitato: appena ha visto i due rapinatori che minacciavano i dipendenti alla cassa con l'arma in mano, si è avventato su uno di loro e ha ingaggiato una colluttazione nel corso della quale è stato colpito con il taglierino al braccio destro. La baruffa è stata sufficiente per far desistere i due rapinatori che se la sono data a gambe, senza bottino. Immediatamente è scattato l'allarme e in zona sono piombati carabinieri della compagnia di Teramo e del reparto operativo e poliziotti della squadra mobile. Sono in corso indagini per individuare i rapinatori di cui al momento si sono perse le tracce. Il vigilantes è stato medicato al pronto soccorso dell'ospedale Mazzini, ne avrà per pochi giorni.

Leave a Comment