Corrieri napoletani bloccati a Mosciano

MOSCIANO Due corrieri della droga provenienti dal casertano e diretti tra Giulianova e Mosciano per rifornire alcuni spacciatori locali sono stati sorpresi e arrestati con quasi un chilo di cocaina dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), in collaborazione con i colleghi di Giulianova. I due sono stati bloccati a Mosciano, poco dopo il casello autostradale dell'A14. I due sono due napoletani di 52 e 22 anni, il più giovane è residente a Mosciano. Nel portabagagli avevano nascosto 800 grammi di stupefacente. Secondo quanto si è appreso, i napoletani sarebbero stati seguiti da militari, in borghese ed a bordo di un'auto civetta, dal litorale casertano, dove avevano acquistato la sostanza stupefacente, che avrebbero dovuto consegnare a spacciatori della provincia di Teramo.

Leave a Comment