Teknoelettronica, comincia l'avventura

TERAMO Scatta domani la serie A1 di pallamano maschile e per la Teknoelettronica Teramo, impegnata in trasferta contro il Nonantola, è già un impatto duro con la nuova stagione. Sul campo di Ravarino (Modena, ore 18:30, arbitri Faccani e Francescangeli), i biancorossi allenati da Riccardo Trillini affrontano il Rapid che, seppur ripescata dopo la retrocessione dello scorso anno, ha attrezzato una formazione tutta esperienza e tecnica. Sono tanti, però, gli stimoli che accompagnano la stagione dei teramani. Tra i tanti, quelli che animano il nuovo coach Trillini, alla prima esperienza lontano da Ancona dopo anni di impegno e successi nel capoluogo dorico; ci sono poi le sfide dei nuovi Zacchini e Becsi. Soprattutto il mancino ungherese vuole dimostrare di essere l'uomo in più di questo team. Esordio con la nuova maglia rinviato per D'Arcangelo, che deve scontare un turno di squalifica rimediato nel passato campionato. I teramani sono pronti, reduci da una intensa preparazione, fatta di ben 11 amichevoli e di una proficua lunga trasferta in Polonia per corroborare muscolo e spirito. Il nuovo sponsor Teknoelettronica, dagli ambiziosi progetti futuri, infonde sicurezza nel gruppo, consapevole che quest'anno il campionato tra le protagoniste al vertice avrà sicuramente anche la squadra teramana. Il quadro completo della prima giornata: BozenEnna (Dei NegriBrunetta), CologneAlcamo (MolonFabbian), NociRomagna (MastromatteiBuonocore), AmbraMezzocorona (BonettiLimido), NonantolaTeknoelettronica (FaccaniFrancescangeli), PressanoAncona (RegaliaGreco).

Leave a Comment