Scuola di via De Albentiis: "Fuori le responsabilità "

TERAMO La scuola materna e l'asilo nido di via De Albentiis sono chiusi per urgenti lavori di consolidamento ma non altrettanto le polemiche. Anzi. All'indomani della scoperta della grave disattenzione sulla sicurezza dell'edificio scolastico, l'Unione e in particolare i Ds tornano sull'argomento chiedendo che emergano le responsabilità. Lo fa il segretario e consigliere comunale di Teramo, Maurizio Angelotti, che chiede risposte, definire finora 'non convincenti su tutte le questioni sollevate'. 'La scuola afferma Angelotti è chiusa per presunta inagibilità, nonostante non vi siano stati eventi calamitosi. Questo significa che sicuramente già durante i mesi estivi, e chissà da quanto prima, la struttura presentava i medesimi rischi per l'incolumità dei 140 bambini ospitati. Vi sono stati sopralluoghi periodici? E chi se ne è occupato?'. Se ci sono stati, è il parere del segretario Ds, vengano fuori i rapporti, le relazioni, i verbali di ispezione. 'Ed è inoltre necessario che rapidamente vengano convocate, anche in forma congiunta, le commissioni consiliari competenti per discutere del caso specifico, della situazione generale delle scuole teramane e della sistemazione temporanea dei bambini che ancora ad oggi presenta ombre non dissolte'. A detta di Angelotti, finora c'è stato scarico di responsabilità tra i vari assessori che non aiuta per la soluzione dei problemi: 'Il coinvolgimento dei gruppi consiliari riporterebbe nelle sedi giuste il potere decisionale'.  

Leave a Comment