Rapinano connazionale: arrestati tre marocchini

ALBA ADRIATICA Tre marocchini, due dei quali sedicenti e clandestini in Italia, sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Teramo con l'accusa di concorso in rapina aggravata. I tre avrebbero avvicinato e aggredito un connazionale, minacciandolo con il coltello e pestandolo con un bastone. L'uomo è stato rapinato di un portafoglio con un migliaio di euro, una collanina e altri effetti personali. I tre si sono poi dati alla fuga ma sono stati intercettati dai carabinieri avvertiti con il telefonino dalla vittima dell'aggressione. I tre sono stati rinchiusi nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

Leave a Comment