Ruba un marsupio e viene inseguito dal derubato

GIULIANOVA Aveva sottratto un marsupio dall'abitacolo di un'autovettura in sosta ma era stato notato e inseguito dal proprietario del mezzo. Quando l'autore del furto, uno zingaro di 28 anni di Mosciano si è visto braccato, ha deciso di affrontare il derubato e un amico che era con lui, aggredendo quest'ultimo a calci e pugni, prima di riuscire a far perdere le proprie tracce. E' stato però individuato e bloccato dai carabinieri che lo hanno identificato attraverso la descrizione somatica e dell'abbigliamento fornita dalle vittime. Lo zingaro è stato rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato mentre la refurtiva, circa 250 euro in contanti, non è stata rinvenuta.

Leave a Comment