No all'abbattimento del palazzo dell'Acquaviva

TERAMO L'edificio novecentesco dell'Acquaviva di Giulianova “rappresenta ancora a distanza di 80 anni un punto culturale ed estetico del lido e pare quantomeno inappropriata la scelta di sostituirlo con nuovi edifici  che vadano a intaccare l'armonia strutturale della zona”. L'osservazione è del Giovani di Forza Italia di Giulianova che in un comunicato propongono al Comune di ristrutturare il palazzo cos_ da renderlo il centro propulsore della cultura nel lido (museo, biblioteca…). “Potrebbe essere anche sfruttato _ si legge nella nota come sede di uffici comunali” oppure i giovani chiedono comunque di considerare alternative che non prevedano l'alienazione del palazzo.

Leave a Comment