Fallisce l'assalto al portavalori

SANT'EGIDIO L'allarme satellitare ha sventato stamani al confine tra Teramo e Ascoli un tentativo di rapina ai danni di un furgone che per conto dei Monopoli di Stato trasportava sigarette e sale. Verso le 9, l'autista del furgone percorreva il tratto di strada che da Ascoli conduce a Sant'Egidio alla Vibrata, quando, all'altezza dell'abitato di Case di Coccia, è stato affiancato da due autovetture, da una delle quali gli è stato intimato l'alt con una paletta come quelle in uso alle forze di polizia. Il furgone si è fermato, e dalle due vetture sono scese sette persone, una delle quali armata di pistola, che hanno intimato all'autista di aprire il portellone. Operazione possibile solo digitando un codice collegato all'allarme satellitare, che infatti è scattato subito, insieme all'allarme acustico. La sirena ha messo in fuga i rapinatori. Sul fallito assalto indaga la Squadra mobile della questura di Ascoli.

Leave a Comment