Teramo: vietato sbagliare!

TERAMO _ Delicata gara interna per il Teramo di Leonardo Rossi che domani pomeriggio riceverà la visita del Sansovino, formazione toscana allenata dall'ex tecnico biancorosso Silvano Fiorucci. Proprio con il mister umbro in panchina (subentrato a Gabetta nel gennaio 2007), nel corso del passato torneo di C1, i teramani hanno vissuto una delle pagine peggiori della propria storia calcistica, riuscendo a raccogliere pochissimi punti e firmando cos_ la propria condanna alla retrocessione in C2. Il Teramo e Fiorucci si ritrovano a distanza di alcuni mesi, questa volta da avversari, ma entrambi hanno disperato bisogno di punti. Gli abruzzesi per allontanare una crisi che sembra dietro l'angolo (un pareggio in due gare), il tecnico per cercare di salvare la propria panchina, sempre più traballante dopo le cinque sconfitte rimediate nelle ultime sei gare giocate. I toscani viaggiano a quota nove in classifica (a due lunghezze di svantaggio dal Teramo) e possono “vantare” la peggior difesa del girone (20 gol subiti). L'ultima vittoria esterna degli aretini risale al 21 dicembre 2005 (21 sul Cuoiopelli). L'allenatore aprutino Rossi non si fida però dei pronostici favorevoli alla sua squadra e cerca di spiegare a tutti l'importanza della posta in palio: “ Nella sfida contro il Sansovino ci giochiamo davvero molto. E' una gara fondamentale nella nostra stagione. Mi aspetto una reazione decisa e di carattere da parte di tutti i mie ragazzi”. Sul fronte formazione, sembra quasi certo il passaggio ad un più offensivo 442 con Momentè di punta accanto a Marolda. A centrocampo non ci sarà Andreulli squalificato ed al suo posto verrà schierato Capodaglio. Probabile fiducia per Borgogni e Cerchia. Calcio d'inizio fissato per le ore 14. 30 con direzione di gara affidata al signor Marco Citro di Battipaglia.

Leave a Comment