Accoltella il compagno e rischia di ammazzarlo

SILVI In preda a un raptus ha accoltellato il convivente, rischiando di ammazzarlo. E' successo a Silvi Marina, dove un disoccupato 40enne originario di Atri ma residente a Silvi, è stato arrestato con l'accusa di tentativo di omicidio. Nel pomeriggio di ieri D. D. S. , al culmine di una lite per futili motivi con il giovane 29enne che vive con lui, ha impugnato un grosso coltello con cui lo ha colpito al mento, a una scapola e al braccio sinistro. La vittima dell'aggressione è stato trasferito all'ospedale di Pescara dal personale del 118 e qui operato d'urgenza: adesso è ricoverato in prognosi riservata. I carabinieri della stazione di Silvi e quelli del nucleo operativo della compagnia di Giulianova, giunti sul posto dell'aggressione, hanno fermato il disoccupato e trovato all'interno dell'abitazione il coltello ancora sporco di sangue. L'uomo è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

Leave a Comment