TeknoElettronica per dimenticare Bolzano

TERAMO C'è un Maiella in più nella TeknoElettronica Teramo che domani (PalaGiorgioBinchi, ore 18. 30) affronta il Romagna alla ripresa dopo la sosta per la nazionale del campionato nazionale di serie A1 di pallamano maschile. Il giovane pivot napoletano ha ottenuto finalmente il transfert dalla Federazione e potrà essere schierato a referto dal coach Riccardo Trillini (nella foto). E' un match molto importante quello che vede impegnati domani i biancorossi: di fronte c'è non solo la finalista dei playoff dello scorso anno, ma soprattutto un team affiatato e amalgamato che gioca da tre anni con la stessa intelaiatura, sulla quale annualmente viene effettuato un minimo ritocco per renderlo sempre competitivo. La TeknoElettronica dalla sua non ha da fare conti però. La sconfitta, bruciante nel risultato, di Bolzano di due settimane fa, grida riscatto e Trillini ha lavorato molto sullo spogliatoio per infondere il giusto carattere per affrontare una partita, la prossima, in cui l'obiettivo è soltanto quello dei tre punti. L'infermeria intanto va svuotandosi: se infatti Farumi ha ottenuto un responso più rassicurante dalla risonanza al ginocchio e ha scongiurato il rischio di intervento al legamento collaterale, Di Sabatino ha ripreso gli allenamenti dopo la frattura a una mano, anche se non ancora pronto per essere in campo. A dirigere l'incontro di domani sono stati designati gli arbitri marchigiani Faccani e Francescangeli. C'è molta attesa anche per il secondo incontro che la formazione Under 18 della TeknoElettronica giocherà nel campionato nazionale di categoria, domenica mattina (ore 11. 30) a Falconara. La squadra di Roberto Marzolo ha in calendario una partita in cui può confermare quanto di buono mostrato nella partita d'esordio, sconfitta omorevolmente dal forte Pescara.

Leave a Comment