Nella tana della capolista

TERAMO _ Insidiosa trasferta per il Teramo di Leonardo Rossi che domani pomeriggio sarà di scena sul terreno di gioco del Portogruaro per cercare di conquistare in Veneto preziosi punti salvezza. La notizia del giorno però è legata allo stop del centrocampista Daniel Margarita: il giocatore biancorosso, che accusa problemi ad un ginocchio, sarà sicuramente assente nel match di domani e poi tra martedì e mercoled_ prossimi si sottoporrà ad accurate visite mediche per valutare l'entità dell'infortunio. Assenza dunque pesante in casa aprutina, dove va registrato anche il forfait del difensore Priolo, squalificato dal giudice sportivo. Giornate di grande serenità invece su sponda Portogruaro. La compagine settentrionale ha infatti raggiunto nell'ultimo turno infrasettimanale la vetta della classifica: ventiquattro punti all'attivo, sette vittorie centrate e miglior difesa del girone con appena sei reti subite. Come se non bastasse l'ultimo ko interno dei veneti risale allo scorso mese di maggio contro la Biellese (in questa stagione la formazione di Domenicali non ha mai perso in casa, mettendo a segno sedici gol ed incassandone solo tre). Nel Portogruaro militano inoltre due ex biancorossi: Gargiulo e Levacovich. Gara dunque sulla carta proibitiva per Marolda e soci anche se lo stesso attaccante teramano cerca di caricare i propri compagni nel migliore dei modi: “ Sappiamo di non avere dalla nostra parte i favori del pronostico ma dobbiamo crederci dal primo all'ultimo minuto. Del resto in questa stagione abbiamo giocato molto meglio con le grandi squadre con le piccole”. Sul fronte formazione, toccherà a Paolacci e Cerchia sostituire rispettivamente Priolo e Margarita, mentre a centrocampo rientrerà Andreulli che ha scontato la squalifica. Fiducia in avanti al tandem MaroldaMomentè. Calcio d'inizio fissato per le ore 14. 30 con direzione di gara affidata al signor Bellutti di Trento.

Leave a Comment