Il Violoncello alla San Carlo

TERAMO Quarto appuntamento della XV Stagione Concertistica dell'Associazione Orchestrale da Camera “Benedetto Marcello”. Nella Sala S. Carlo del Museo Archeologico, alle 21. 00, per il ciclo “Il Solista e l'Orchestra” concerto proprio dell'Orchestra da Camera “Benedetto Marcello”, con la partecipazione in qualità di direttore e di solista al violoncello di Vittorio Ceccanti. Interessantissimo il programma con l'esecuzione in prima assoluta del “Concerto per archi” di Stefano Taglietti dedicato alla Benedetto Marcello dal compositore romano ma abruzzese d'adozione. Altra proposta è l'esecuzione del brano di Carlo Boccadoro “…à la Folie (après Marais)' per violoncello ed archi scritto per il M° Vittorio Ceccanti. Completano la serata brani di Monn e Rossini. Vittorio Ceccanti è l'unico violoncellista ad aver studiato con i tre maggiori concertisti della celebre scuola di Rostropovich: Mischa Maisky, David Geringas e Natalia Gutman con la quale si è laureato con menzione d'onore. Vincitore di concorsi nazionali ed internazionali, si perfeziona in direzione d'orchestra e debutta al Teatro Rossini di Pesaro nel 2003. Presidente di ContempoArtEnsemble, da sempre è impegnato nella diffusione e promozione della musica contemporanea, lavorando a stretto contatto con i maggiori compositori viventi; oltre ad essere protagonista di prime esecuzioni mondiali di brani solistici a lui dedicati, ha inciso otto cd di autori contemporanei. Ha collaborato con i maggiori musicisti contemporanei. Dal 2000 collabora ogni anno con l'Accademia Musicale Chigiana di Siena, come Maestro Assistente Strumentista nei corsi di composizione di Azio Corghi e Luis Bacalov. L'ingresso al concerto è di 10 euro.

Leave a Comment