Il Siviglia Wear alla ricerca del riscatto

TERAMO _ Al Pala Scapriano arriverà domani l'Angelico Biella ed il Siviglia Wear Teramo è subito chiamato a cercare il riscatto dopo i tre ko rimediati nelle ultime quattro gare. I teramani, dopo un avvio brillante, hanno arrestato la propria corsa, andando incontro ad alcuni passi falsi evitabili (vedi lo stop interno contro Scafati), determinando qualche mugugno di troppo nell'ambiente aprutino. Nelle recenti prestazione del Siviglia ha comunque avuto un peso determinante l'assenza del play Giuseppe Poeta che tornerà disponibile, insieme all'acciaccato Carra,  nel match contro i piemontesi. Bell e compagni, dunque, rappresentano un avversario ostico, presentandosi come squadra completa, pericolosa sia sotto le plance, grazie alla presenza di Kevinn Pinkney e dell'ex labronico Brandon Hunter (ben 17 rimbalzi nell'ultimo match per lui), che nel gioco perimetrale, con l'ultimo acquisto Valerio Spinelli (uno degli ex della contesa) a rafforzare la regia dell'Angelico. Oltre a Spinelli (in forza alla società biancorossa nella stagione 1999/2000 in serie B1 d'Eccellenza), tra gli ex della partita vanno ricordati l'ala di origini capitoline Walter Santarossa, a Teramo l'anno passato, e l'assistant coach Massimo Cancellieri, in Abruzzo per tre stagioni, al fianco di Franco Gramenzi nella doppia, consecutiva, promozione dalla serie B1 in serie A e nella prima salvezza nella massima serie. Otto i precedenti tra le due squadre con quattro successi per parte. L'americano Powell presenta cos_ la gara del Pala Scapriano: “ Affrontiamo un avversario tosto e che sta attraversando un ottimo momento di forma. Noi, però, ci teniamo ad ottenere un pronto riscatto e la disponibilità di Carra e Poeta ci aiuterà in tal senso”. Palla a due prevista per le ore 18. 15 con direzione arbitrale affidata ai signori Borroni di Corsico (MI), Capurro  di Reggio Calabria e Sahin di Messina.

Leave a Comment