Il Teramo fa visita al Viareggio

TERAMO _ Nuova trasferta in terra toscana per il Teramo di Leonardo Rossi che domani pomeriggio sarà di scena allo stadio dei Pini di Viareggio per cercare di centrare il terzo successo consecutivo. Prima della pausa dei campionati professionistici, infatti, i biancorossi avevano ottenuto ben due vittorie roboanti (entrambe per 32) contro Portogruaro e Rovigo, abbandonando cos_ le zone basse della classifica ed avvicinandosi alle formazioni in lotta per i play off. Tra queste compagini che occupano la parte alta della graduatoria c'è proprio l'avversario di domani del Teramo, ossia quel Viareggio che può vantare ventuno punti conquistati (tre in più del Diavolo) ed un ottimo ruolino di marcia tra le mura amiche. Davanti al proprio pubblico, infatti, i bianconeri hanno ottenuto la bellezza di quattordici punti, frutto di quattro successi, due pareggi ed una sola sconfitta (02 contro la Carrarese lo scorso 14 ottobre), mettendo a segno quindici gol e subendone appena quattro (nelle ultime due sfide casalinghe i toscani hanno segnato sette reti, senza incassarne alcuna). Lontano dal Comunale, invece, il Diavolo ha avuto un andamento a fasi alterne con due successi centrati (a Giulianova e Portogruaro), un pareggio (a Prato) e tre sconfitte. Sul fronte formazione, in casa teramana sono ben tre gli indisponibili: Cerchia e Niscemi squalificati, Cascone infortunato. Momentè, invece, non è al meglio ma dovrebbe far parte dei diciotto. Ritorna nell'undici titolare Daniel Margarita, dopo circa venti giorni di stop. D'Alessandro si candida per un posto a centrocampo. Il tecnico dei toscani Aglietti, invece, dopo aver dato spazio alle seconde linee nel match infrasettimanale di Coppa Italia contro la Lucchese (00), ripropone l'undici base nel quale però saranno sicuri assenti gli squalificati Fiale e Bonuccelli. Il forfait di quest'ultimo è di quelli pesanti considerando che l'esperto attaccante dei toscani (classe 1968) rappresenta il principale punto di riferimento offensivo dei lucchesi con sei reti messe a segno. Calcio d'inizio fissato per le ore 14. 30 con direzione di gara affidata al signor Vanoli di Novara.

Leave a Comment