Sorpresi sul lungofiume a fare l'amore

TERAMO Il parco fluviale non solo mèta di vandali ma anche alcova. Ieri sera gli agenti della squadra volante, in servizio a piedi, hanno sorpreso una coppia impegnata in un atto sessuale, poco preoccupata di nascondersi alla vista altrui. All'arrivo dei poliziotti l'uomo ha goffamente cercato di allontanarsi con i pantaloni scesi ma è stato invitato a fermarsi, rivestirsi e seguire gli agenti in questura. Qui assieme alla donna che era in sua compagnia sono due maggiorenni e non sono di Teramo è stato denunciati per atti osceni in luogo pubblico. Insomma, al di là della curiosità, o meglio della morbosità dell'episodio, la maggiore attenzione delle forze dell'ordine al parco fluviale, soprattutto nelle ore notturne, sta producendo i primi concreti effetti.

Leave a Comment