Cinzia Leone in scena con le musiche di Melozzi

TERAMO  Cinzia Leone torna al teatro Olimpico di Roma con un nuovo esilarante spettacolo: ''Outlet''. In scena dal 26 novembre , e' uno spettacolo divertente che fa riflettere sulla vita di tutti i giorni, uno spaccato di vita che riguarda tutti. ''Quanto ci piace risparmiare. afferma Cinzia Leone Quanto ci piace pensare solo a risparmiare . Perché non ci abbiamo una lira? No! Perché risparmiare . e' l'unico modo per non smettere di comprare. E non smettere di comprare e' un modo per non smettere di non pensare. Ma per continuare a spendere, dobbiamo necessariamente trovare le offerte. Le offerte di risparmio. Spendiamo il meno possibile ma soprattutto ci spendiamo il meno possibile. Risparmiamo il più possibile ma soprattutto ci risparmiamo il più possibile . Siamo delle centraline di risparmioviventi''. ''Outlet letteralmente significa sbocco, praticamente aggiunge l'attrice le grandi firme sono riuscite a trovare, nell'Outlet, uno sbocco per guadagnare sulla roba dell'anno prima, che gli era rimasta sul groppone, loro hanno trovato uno sbocco e noi abbiamo abboccato con tutte le scarpe''. La collaborazione tra Cinzia Leone e il compositore Enrico Melozzi è oramai al terzo spettacolo consecutivo, ed è nata un amicizia sincera, tra due abruzzesi che si ritrovano a Roma. 'Le musiche di Enrico Melozzi danno suono alle parole sostenendone il significato, e accompagnano il pubblico nel viaggio della percezione, dell'esperienza. E le musiche di Enrico Melozzi nel mio spettacolo, suonano il suono delle risate. Ma lo suonano soavemente. ' 'Lavorare con Cinzia aggiunge Melozzi mi fa tornare indietro ai tempi del liceo, dove imparavo molto divertendomi come un matto. E' un onore per me poter seguire da vicino lo sviluppo degli spettacoli di Cinzia e la loro costruzione. E' un esperienza unica. 'Lo spettacolo scritto in collaborazione con Paola Cannatello (Ottavo Nano, Fascisti su Marte etc. ), ha la regia di Paolo Mastrorosato.  

Leave a Comment