Roseto: corso per coppie che aspirano all'adozione

TERAMO  Sarà inaugurato sabato 1 dicembre, alle ore 9. 00, presso la Biblioteca civica, il sesto “Corso di preparazione delle coppie aspiranti all'adozione”, con una relazione del Giudice Stefano Filippini sugli aspetti giuridici e normativi della legge 476/98 e le competenze del Tribunale per i minorenni. Il corso prevede altri due incontri, il 3 dicembre dalle 15. 00 alle 19. 00 presso il Palazzo del Mare e il 7 dicembre dalle 15. 00 alle 19. 00 alla Villa Comunale. Il percorso formativo è stato progettato con lo scopo di favorire l'inserimento familiare e sociale del bambino adottato e il superamento di condizionamenti culturali e ambientali che ostacolano il suo ingresso nel nuovo nucleo familiare. In effetti sono numerosi gli elementi di novità introdotti dalle leggi che regolano l'adozione internazionale e quella nazionale e ai genitori adottivi è richiesta una maggiore consapevolezza delle problematiche legate all'esperienza dell'adozione. “Conoscere di più e meglio è essenziale per affrontare l'esperienza delle adozioni, dove ognuno è chiamato ad aprirsi agli altri e, nel caso di bambini abbandonati e soli, ciascuno di noi ha il dovere di mettersi in gioco _ sottolinea il ViceSindaco Teresa Ginoble”. Nel corso del 2007 è stata registrata una preadozione mentre tre coppie sono in procinto di raggiungere un paese straniero per concludere l'iter di adozione di altrettanti bambini. “Nella giornata di apertura del corso _ informa il Vice Sindaco Ginoble _ presentiamo il libro “I Colori del Cuore”, nato dal primo concorso graficopittrorico e testo scritto, a cui hanno preso parte gli alunni delle classi 5 elementari del 1° e 2° Circolo didattico di Roseto. Il concorso è servito per sensibilizzare anche le scuole sul tema dell'adozione e per questo ringraziamo i Dirigenti scolastici per aver collaborato a far crescere una nuova cultura dell'accoglienza. Alla sesta edizione del corso sono iscritte 16 coppie provenienti dai vari comuni dell'ambito, che oltre al Comune capofila Roseto interessa Atri, Canzano, Castellalto, Arsita, Basciano, Bisenti, Cermignano, Montefino, Penna S. Andrea, Silvi, Castiglione, Castilenti, Cellino, Morro D'Oro, Notaresco e Pineto. Il progetto si avvale della collaborazione della Asl. La formazione delle coppie è affidata allo Psicologo Natalio Flarà e all'Assistente Sociale Natascia Parisciani.

Leave a Comment