Siviglia a caccia di riscatto

TERAMO _ Il Siviglia Wear Teramo tornerà a giocare domani tra le mura amiche, ospitando la Snaidero Udine con il chiaro intento di dimenticare la recente sconfitta di Avellino. I friulani, che vantano gli stessi punti (dodici) dei teramani, presenteranno al Palascapriano la seconda difesa del campionato (824 punti subiti) dietro a Siena (731), ma anche il peggiore attacco (787 segnati) del torneo. Lontano dalla mura amiche, gli uomini di Pancotto, ex tecnico del Teramo, hanno conquistato due vittorie a fronte invece di ben quattro sconfitte. Il team friulano, che fa dell'esperienza la sua forza peculiare, può vantare giocatori dotati di classe cristallina, quali Jerome Allen e Mike Penberthy (insieme anche a Napoli qualche anno fa), senza dimenticare l'atletismo del capitano Christian di Giuliomaria, la presenza sotto le plance di Brooks Sales, la pericolosità del teutonico Sven Schultze anche fuori dall'arco e l'eclettismo di Nate Green. Il tecnico teramano Bianchi, che per la prima volta può contare sull'intera rosa a disposizione, è perfettamente consapevole delle difficoltà insite nella sfida contro i friulani: “E' una partita difficile, ma che noi dobbiamo assolutamente portare a casa, per muovere la classifica, pur rispettando l'avversario di turno che è sicuramente forte. Giochiamo però tra le mura amiche e questo elemento deve costituire la nostra arma in più: dovremo metterci intensità, aggressività mentale e fisica, disponibilità a fare uno sforzo per aiutare un compagno, giocando insieme, per quaranta minuti”. Sulla sponda opposta, tocca all'americano Sales (ex dell'incontro insieme ai tecnici Pancotto e Comuzzo, entrambi sulla panchina biancorossa nella stagione 20042005), lanciare la sfida: 'Arriviamo in Abruzzo con una gran voglia di riscatto. Veniamo da due sconfitte contro avversari di livello e vedrete che i risultati torneranno presto. La classifica non è male e la sfida contro Teramo rappresenta uno scontro diretto da vincere”. Otto i precedenti tra le due squadre con quattro successi per parte. Come già ricordato saranno tutti disponibili in casa Teramo, mentre tra le fila di Udine si deciderà in extremis per l'utilizzo di Allen. Palla a due prevista per le ore 18. 15 con direzione di gara affidata ai signori Facchini di Massalombarda (Ra), Martolini di Roma e Mastrantoni di Cisterna Latina.

Leave a Comment