TeknoElettronica, un film già  visto

ENNA Cade a Enna la TeknoElettronica (3029) in un match che l'ha vista sempre avanti, anche fino a 7 lunghezze di vantaggio. La squadra di Trillini ha giocato forse la migliore gara della stagione, sicuramente la più brillante in trasferta ma ha dovuto conoscere ancora una volta la beffa di una direzione arbitrale (siciliana) che ha deciso in maniera fin troppo evidente il risultato dell'incontro in favore dellla squadra di casa. I biancorossi hanno affrontato questo incontro, importante ai fini della classifica, con la giusta determinazione fino a prendere un margine di vantaggio di relativa sicurezza (1713 alla fine del primo tempo). Nella ripresa, TeknoElettronica addirittura ancora più su, fino al +7, ma prima alcune sanzioni contro l'ungherese Becsi (due esclusioni) e una serie consecutiva di rigori (quattro) hanno permesso all'Enna di recuperare e alla fine vincere sul filo di lana. L'ottava giornata di andata è stata ricca di polemiche, sul piano degli arbitri: anche ad Alcamo, dove era impegnata l'altra seconda della classe, il Noci, ha trovato lo stesso canovaccio. In vantaggio di 8 reti a pochi minuti dalla fine, è stata raggiunta tra mille polemiche, sul pari (2626). Non è escluso che in settimana vengano adottate iniziative di protesta nei confronti della Federazione. Questo il tabellino dell'incontro di Enna:EnnaTeknoElettronica Teramo 3029 (1317)Enna: Biondo, Messina, Lucic 4, Di Vincenzo G. 2, Rosso 1, Lo Manto 12, Russo, Gulino R. 4, La Placa 3, Giuffrida 4, Larice, Gioco, Gulino R, Larice S. All. Gulino. Teramo: Collevecchio, Di Marcello P. , Gaetano 1, Becsi 4, Di Marcello A. 2, Maraldi 6, Zacchini 7, Corrado 4, Guzzo 1, D'Arcangelo, Maiella, Farumi 4. All Trillini. Arbitri:CampaillaBoncoraglio

Leave a Comment